Casa dei Bambini e Scuola primaria a metodo Montessori

Casa dei Bambini

La Casa dei Bambini accoglie bambini tra i due anni e mezzo e i sei anni di età. I bambini trascorrono le giornate in un ambiente attentamente preparato, con insegnanti specializzati. Quotidianamente ogni bambino ha la possibilità di lavorare con specialisti di lingua inglese e di arte.
Settimanalmente sono previsti incontri con specialisti di musica e di educazione motoria.

I bambini svolgono attività di gruppo e individuali, studiate per aiutare lo sviluppo fisico, sociale e intellettivo. Ogni attività è completa in se stessa e prepara anche la strada per gli apprendimenti futuri, così da aiutare ogni alunno ad accogliere nuove sfide con sicurezza. I bambini sono guidati anche dall’ambiente preparato in un percorso che li aiuti a diventare sicuri di se stessi e delle loro abilità.

Durante gli anni della casa dei bambini viene conquistata l’abilità di concentrazione e vengono introdotti materiali utili alla scrittura, alla lettura e all’approccio alla matematica e al pensiero logico. Inoltre, innumerevoli sono le possibilità di esplorare il mondo, gli animali, i popoli e le piante.

Il curricolo di Casa dei Bambini comprende cinque principali aree.

Vita Pratica

Le attività di vita pratica sono esercizi che sono estratti dalla vita quotidiana e che contribuiscono a guidare il bambino verso l’indipendenza fisica, attraverso un lavoro concentrato e significativo.


Le attività proposte, a misura di bambino, si propongono di far sviluppare competenze nella cura di sé, degli altri e dell’ambiente; promuovono indipendenza fisica, concentrazione e controllo motorio.

Gli esercizi di vita pratica includono attività come i travasi, preparare una merenda, lavare i piatti.

Sensoriale

I materiali e le attività elaborate per quest’area mirano ad aiutare il bambino ad arrivare a comprendere l’ambiente circostante attraverso la consapevolezza delle qualità degli oggetti.

I materiali sensoriali sono raggruppati per qualità, come forme, dimensioni, colori, suoni, temperature e gusti. Ogni materiale è in grado di isolare una singola qualità o un singolo senso, e, focalizzando l’attenzione del bambino, lo aiuta a discernere anche le più sottili differenze in termini di qualità sensoriali.

Linguaggio

Si tratta di un’area molto ricca di attività e di materiali, dal momento che i bambini tra i 3 e i 6 anni di età sono molto sensibili all’assorbimento di ogni aspetto del linguaggio.

Le attività sono proposte in base ai ritmi di sviluppo di ogni bambino e si concentrano in un primo tempo sul linguaggio orale per poi passare anche al linguaggio scritto.

Esercizi e giochi specifici contribuiscono a costruire le competenze utili alla discriminazione e all’analisi dei suoni, che porteranno poi in modo naturale alla lettura.

Storie, poesie, canzoni e conversazioni sono componenti molto importanti della costruzione del vocabolario.

Matematica

Il linguaggio matematico è una modalità per guardare al mondo.
Quest’area offre una varietà di materiali molto affascinanti che aiutano i bambini ad acquisire competenze riguardo ai numeri e riguardo al pensiero matematico.

Le attività sono presentate attraverso materiali che forniscono esperienze concrete di concetti astratti. Queste attività preparano, attraverso una profonda comprensione dei concetti matematici di base, a un futuro ragionamento astratto e al problem-solving.

Cultura

Il compito di un educatore è di dare al bambino il mondo, e nessun bambino è troppo piccolo per riceverlo.
Ogni bambino viene guidato in un percorso che avvicina all’esperienza di concetti geografici, di piante, di animali, dello spazio, della scienza, della musica e dell’arte.

I concetti culturali e scientifici da astratti vengono resi concreti attraverso i materiali, che i bambini manipolano per esplorare vari aspetti della realtà vicina e lontana.

Scarica qui il Piano Triennale dell’Offerta Formativa per la Casa dei Bambini.

Scrivici
1
Scan the code
Ciao! Come possiamo aiutarti?